Cessione Quinto

Cosa vuol dire Cessione del quinto?

Il contratto di finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una tipologia di prestito.
La particolarità sta nella modalità di rimborso che avviene tramite la trattenuta diretta in busta paga per i dipendenti, mentre in caso di pensionato sarà trattenuta dalla pensione direttamente dall’ente pensionistico di appartenenza (INPS o Inps Gestione Dipendenti Pubblici).

Chi può richiedere un prestito con cessione del quinto?

La cessione del quinto è richiedibile da:

  • Dipendenti statali/Pubblica Amministrazione.
  • Pensionati Inps Gestione dipendenti Pubblici/Inps.

Qual’è l’importo della trattenuta?

L’importo della trattenuta è fisso per tutta la durata del piano di ammortamento e corrisponde al massimo ad 1/5 dell’importo netto dello stipendio o pensione mensile.
La Cessione del quinto prevede, per tutte le tipologie di clienti, la sottoscrizione obbligatoria di una polizza assicurativa a garanzia del rischio scaturente dal decesso del cliente o dalla cessazione del rapporto lavorativo.

Perché scegliere un prestito con cessione del quinto?

  • Finanziamento con firma singola, non servono garanti.
  • Rata costante per tutta la durata del piano di ammortamento.
  • Tasso è fisso per tutta l’intera del finanziamento.
  • Estinzione anticipata del prestito decurtando gli interessi non ancora maturati.
  • Copertura assicurativa sul finanziamento in caso di premorienza o licenziamento.

I vantaggi di un prestito in cessione quinto

Sostenibile

  • La rata mensile è su misura e può essere al massimo pari a un quinto dello stipendio o pensione.
  • Non è necessaria alcuna garanzia o motivazione di richiesta.
  • Il finanziamento è a firma singola ed fino a un massimo di 85 anni di età.

Sicuro

  • La copertura assicurativa, obbligatoria per legge, compresa nella rata, copre il rischio vita e tutela il nucleo familiare.

Conveniente e agevolato

  • Il tasso è fisso e la rata costante per tutta la durata del finanziamento.
  • Tutti i finanziamenti sono agevolati dalle convenzioni ministeriali/Inps in essere.

Esempio di prestito in cessione quinto

Esempio di cessione del quinto dello stipendio, relativo ad un dipendente statale/pubblico con 40 anni di età e 10 anni di servizio. Il TAEG si riferisce esclusivamente all’esempio riportato:

  • Importo netto a disposizione del consumatore: euro 30.051,89
  • Rata mensile: euro 324,00
  • Numero di rate mensili: 120
  • Interessi: euro 7.097,80
  • Oneri fiscali: euro 16,00
  • Spese istruttoria: euro 665,00
  • Commissioni: euro 1.065,31
  • Costi assicurativi a carico della banca
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): 5,49%
  • TAN (Tasso Annuo Nominale): 4,136%

Il periodo minimo previsto per il rimborso dalla data di concessione del prestito è pari a 12 mesi, quello massimo di 120 mesi.

TAN a partire dal 3,90%, TAEG a partire dal 4.9%. TAN massimo 6,50%, TAEG massimo 10,90% (soglia di legge 17,08%). Costo totale massimo comprensivo di spese e commissioni: euro 2.000,00.